Lifestyle

Music

Entertainment

Locations

Locations

widget2017

Cultura, innovazione e intrattenimento escono dagli schemi e si fanno evento.

 

Configura la tua Q2

#EPCC : quando a diventare #untaggable è lo spettacolo


Lo show del momento si nutre di momenti inaspettati e parole in libertà. È condotto da un Cattelan allegro ed entusiasta, sempre disposto a mettere in gioco sé stesso nel coinvolgere i suoi ospiti.

Divertimento genuino, chiacchiere e musica, domande fuori dai denti e risposte oneste, in un programma televisivo che non ha eguali in Italia.

Una mezz’ora di intrattenimento puro che esalta lo spirito #untaggable di #EPCC, ed eguaglia lo stile di Audi Q2: fuori dalle righe, incontenibile, assolutamente geniale.

I momenti più #untaggable di EPCC

Audi Q2 a Roma con #untaggableknowledge


Il laboratorio di idee organizzato dal Marchio dei quattro anelli vede coinvolte personalità innovative, veri talenti del nostro Paese e autentici interpreti della modernità, offrendo loro l’occasione di incontrarsi e raccontare la propria storia.

Una serata per parlare di futuro e cambiamento in compagnia di alcuni personaggi brillanti, che si sono distinti per il loro approccio eclettico e la capacità di far convergere conoscenze acquisite in diversi ambiti per trovare risposta alle sfide del futuro. All’interno della magica cornice de La Nuvola di Fuksas, struttura innovativa dal fascino unico, luogo ideale dove far incontrare e mettere in connessione prospettive composite e personaggi poliedrici, l’Audi City Lab di Roma ha offerto tanti spunti di interesse al pubblico in sala.

Il laboratorio di idee del Marchio dei quattro anelli ha affrontato il tema della conoscenza e della multidisciplinarietà del sapere. Oggi infatti le non è più possibile chiudersi dentro categorie e definizioni statiche: il cambiamento e l’innovazione sono i nuovi driver della nostra società. L’unico modo per affrontare una realtà in continua trasformazione è avere un approccio multidisciplinare, poliedrico, che permetta di cogliere ogni dettaglio.

Introdotti dall’ecclettico conduttore Alessandro Cattelan, si sono alternati sul palco Riccardo Donadon, fondatore di H-Farm, l’imprenditore Andrea Guerra, la campionessa di tennis Flavia Pennetta, il direttore creativo Maison Valentino Pierpaolo Piccioli, il regista Gabriele Mainetti, la campionessa paraolimpica Bebe Vio, e gli attori Claudio Santamaria e Francesco Pannofino. Otto personalità uniche, che hanno intrattenuto la platea raccontando la propria storia, ripercorrendo i percorsi non categorizzabili che li hanno portati a diventare ciò che sono oggi. Nonostante un background molto differenziato, gli otto ospiti sono infatti accomunati dalla ricerca di un approccio multidisciplinare come chiave per affrontare le sfide del cambiamento.

Giunto al suo quarto incontro, Audi City Lab dimostra come il Marchio dei quattro anelli sia sensibile alle tendenze oggi in atto, allargando il suo ambito di indagine ben al di là della sfera prettamente tecnologica, alla ricerca di una piena interpretazione della società contemporanea. Un approccio che trova espressione concreta nella nuova Audi Q2, l’auto #untaggable per eccellenza: poliedrica e tecnologicamente all’avanguardia, non si lascia ingabbiare dalle tradizionali classificazioni, cogliendo appieno le esigenze di una società che oggi è diventata sempre più fluida, impossibile da categorizzabile.

Audi City Lab @ Torre Velasca - Aprile 2016

#untaggable future

Dall’11 al 17 aprile Milano ha ospitato una serie di serate imperdibili, ognuna dedicata a un tema specifico e tutte legate dallo stesso filo conduttore: l’#untaggable future. Immersi nello scenario più iconico di Milano, la Torre Velasca, le menti e le personalità più brillanti del nostro tempo hanno affrontato argomenti come la luce, il design, l’energia e la città. L’obiettivo? Condividere con voi nuove prospettive per inventare insieme nuove strade da seguire. Perché il futuro è di chi sa essere più veloce di ogni definizione.

Il futuro è stato anche il tema delle interviste in cui abbiamo coinvolto alcuni degli speaker delle diverse serate. A loro abbiamo chiesto quali domande o suggerimenti avrebbero voluto rivolgere al proprio io futuro.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
OK